Maxi-sequestro ad usuraio 86enne, requisito patrimonio da 6 milioni di euro

Maxi-sequestro ad usuraio 86enne, requisito patrimonio da 6 milioni di euro

Aveva proprietà anche a Giugliano. Prestava i soldi con un tasso tra il 4 e il 10%


POZZUOLI – Per lo Stato è un pensionato di 86 anni che vive con poche migliaia di euro all’anno ma in realtà è un usuraio che guadagna milioni di euro. Si tratta di G. De Lucia, un uomo di Pozzuoli, che gestisce un vero e proprio impero economico fatto conti correnti, terreni e locali commerciali.

Il precedente. Già l’anno scorso l’uomo aveva attirato l’attenzione delle autorità: gli venne sequestrato un patrimonio di 6 milioni di euro tra beni mobili e immobili. L’uomo aveva condotto l’attività usurai per svariati anni e questo gli aveva permesso di poter accumulare un vero e proprio tesoro.

Il nuovo sequestro. Il tenore di vita dell’uomo, troppo sfarzoso per uno con la sua dichiarazione dei redditi, aveva solleticato l’attenzione della Guardia di Finanza. La Procura di Napoli ha emesso un ordine di sequestro per un valore di 400mila euro, sono stati posti i sigilli a 3 fabbrica i 8 terreni tra Pozzuoli, Quarto e Giugliano.

L’uomo operava il prestito ad usura con tassi che variavano tra il 4 e 10%. In alcuni casi aveva ottenuto come garanzia beni immobili e locali commerciali.