Processo Grande Malato, arrivano le condanne. 12 anni a Vincenzo D’Alterio

Processo Grande Malato, arrivano le condanne. 12 anni a Vincenzo D’Alterio

L’accusa aveva chiesto 20 anni per il principale imputato del clan Mallardo


NAPOLI – Arrivano le condanne per il processo Grande Malato, o Big Sick, chiamato così per il soprannome ‘o malato con cui è noto il principale imputato, Vincenzo D’Alterio. Dovrà scontare 12 anni, la richiesta dell’accusa era di 20. Ecco, di seguito, tutte le condanne per gli imputati alla sbarra

D’Alterio Vincenzo anni 12, difeso dall’avvocato Alfonso Palumbo
Carrella Marco anni 8 mesi 10, difeso dall’avvocato Alfonso Palumbo
Ciccarelli Francesco anni 5 mesi 4, difeso dall’avvocato Gennaro Lepre
Ciccarelli Giuseppe anni 10 mesi 8, difeso dagli avvocati Paolo Trofino e Marco Sepe
D’Alterio Giovanna anni 2 mesi 8, difeso dall’avvocato Alfonso Palumbo
D’Alterio Giuseppe anni 10, difeso dall’avvocato Alfonso Palumbo
Damiano Isabella anni 2 mesi 6
Di Lorenzo Giuliano anni 8 mesi 10
Di Lorenzo Teresa anni 1 mesi 10

Assolti: Di Nardo Francesco difeso dall’avvocato Antonio Dell’Aquila, Pianese Antonio difeso dall’avvocato Antonio Dell’Aquila, La Volla Marco difeso dall’avvocato Antonio Dell’Aquila, Pianese Marilena difesa dagli avvocati Dell’Aquila e Pansini, assolti anche Cecere Gaetano, Ciccarelli Assunta, Ciccarelli Silvestro, Di Lorenzo Giuseppina, Felace Teresa, Mauriello Luigi, Radente Claudio.

Pianese Giuliano non è invece imputato in questo processo come riportato erroneamente da alcuni organi di stampa.

Non luogo a procedere per Basile Giuseppina e Galluccio Anna per intervenuta prescrizione.

Queste, invece, erano state le richieste del Pubblico Ministero.