Bar svaligiato a Varcaturo, la solidarietà della rete: “Tutti lì per il caffè”

Bar svaligiato a Varcaturo, la solidarietà della rete: “Tutti lì per il caffè”

Portati via circa 10 mila euro di pacchetti di sigarette. I proprietari: “Grazie a chi ci è stato vicino”


GIUGLIANO – Il raid nella notte tra lunedì e martedì, a darne la notizia sono stati ieri sera i proprietari del bar La Dolce Sosta di via Ripuaria a Varcaturo: serranda distrutta, bar sottosopra, danni ingenti, il solito schema andato in scena troppe volte negli ultimi tempi in diversi esercizi commerciali del territorio giuglianese. Un gruppo di ignoti che forza l’ingresso praticando la classica “spaccata”, si intrufola nel locale e arraffa tutto quello che può, per poi dileguarsi con circa 10 mila euro di sigarette. Operazione flash, durata non più di cinque minuti.

Subito dopo, spontanea, è nata l’iniziativa degli utenti Facebook nel gruppo Varcaturo Licola Lago Patria: un caffè di solidarietà, da prendere tutti insieme stamattina per dare un segnale di vicinanza ai commercianti e allo stesso tempo sostenere la ripresa del bar, magari pagando anche per un “caffè sospeso”. Un bel gesto, che di certo non risolve il problema criminalità ma almeno fa sentire gli esercenti meno soli: “Sono passati già in tanti – ci raccontano i proprietari – ringraziamo tutti quelli che ci sono stati vicini”.

Su quella che è una vera e propria emergenza, invece, c’è molto da lavorare. Le forze dell’ordine sono alle prese con un territorio sin troppo vasto e complesso, pattugliarne tutte le zone è impossibile. Solo nel tratto di strada de La Dolce Sosta, negli ultimi giorni, sono stati colpiti un bar, un supermercato ed un negozio di materiale edile. Servono perciò altre soluzioni, la prima di queste potrebbe essere una capillare diffusione delle telecamere di  videosorveglianza.