Detenzione abusiva di armi, spaccio di droga, lesioni, guida in stato d’ebbrezza: 2 arresti e 3 denunce

Detenzione abusiva di armi, spaccio di droga, lesioni, guida in stato d’ebbrezza: 2 arresti e 3 denunce

Operazioni condotte dai carabinieri nella zona flegrea e costiera, in manette 2 residenti a Quarto. Denunciati 2 napoletani ed un altro residente nel comune flegreo


POZZUOLI-QUARTO-BACOLI-MONTE DI PROCIDA – I carabinieri della compagnia di Pozzuoli hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa durante il fine settimana. In particolare hanno arrestato Giuseppe Granillo, 51 anni, domiciliato a Quarto, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dalla corte di appello di Napoli, in sostituzione della precedente misura cautelare degli arresti domiciliari ai quali era sottoposto per porto abusivo di armi. L’arrestato è stato tradotto all’istituto penitenziario di Secondigliano.

In manette anche, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, Aha Afrank, 24 anni, del Ghana, senza fissa dimora, pregiudicato. In particolare, l’uomo è stato notato nel centro cittadino di Monte di Procida in atteggiamento sospetto dai militari dell’arma che lo hanno avvicinato per controlli. Il 24enne, che era senza documenti, opponeva resistenza e rifiutava di declinare proprie generalità, andando in escandescenza ed ha aggredito i militari che lo hanno bloccato e arrestato. l’uomo, dopo la procedura d’identificazione, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa di rito direttissimo. I militati dell’Arma, inoltre, hanno denunciato in stato di libertà, per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e contrabbando di sigarette, un 20enne di Quarto, pregiudicato, trovato in possesso, durante la perquisizione della sua abitazione, di 2 grammi di marijuana, divisa in 2 confezioni, 4,2 grammi di hashish e 136 pacchetti di sigarette di varie marche estere di contrabbando.

Denunciato, per guida in stato di ebbrezza alcolica, una 23enne di Agnano ed un 39enne del Rione Traiano, entrambi rimasti coinvolti in lievi sinistri stradali. Durante i controlli un 23enne di Licola è stato trovato in possesso di 2 grammi di hashish per uso personale, venendo segnalato alla prefettura quale consumatore di stupefacenti, contestate 25 violazioni al codice della strada di cui ben 4 per omesso uso del casco protettivo, 8 per guida di veicolo senza la copertura assicurativa, 3 per guida di veicolo sprovvisto della revisione periodica e 5 per omesso uso della cintura di sicurezza, con il sequestro di 12 veicoli e sanzioni pecuniarie per complessivi 12 mila euro.