Furti e spaccio di stupefacenti: arresti nell’agro aversano, in manette anche un giuglianese

Furti e spaccio di stupefacenti: arresti nell’agro aversano, in manette anche un giuglianese

Un quasi 70enne ha rubato in un supermercato, un 21enne spacciava stupefacenti ed un 40enne ha rubato un’auto


AGRO AVERSANO – I carabinieri del Comando Stazione di Aversa hanno tratto in arresto, per furto, Carlo Giovenco, classe 1947, residente in Giugliano in Campania (Na). Il predetto, impossessatosi di numerose confezioni di tonno in scatola, per un valore di euro 230,00 (duecentotrenta,00) circa, sottratte in un supermercato ad insegna “SISA”, è stato sorpreso dal titolare dell’esercizio commerciale con il quale ha ingaggiato una colluttazione. I carabinieri  immediatamente giunti sul posto lo hanno bloccato ed arrestato. L’arrestato è stato posto ai domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

I Carabinieri del Comando stazione di Teverola (Ce), hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dall’ufficio di Sorveglianza di Napoli, a carico di Luigi Dello Iacono, classe 1976, del posto, per espiazione della reclusione di mesi 5 e giorni 25, relativa ad un’attività di spaccio di sostanze stupefacente, commesso in Torre del Lago (Lu) nel luglio 2003. L’arrestato, è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.

Nel corso della mattinata odierna, in Frignano (Ce),  via Alveo Anna Rosa, i carabinieri del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di furto Vincenzo Belloni, classe 1995, del posto. Il 21enne è stato sorpreso alla guida di un’autovettura Lancia Y di proprietà di una 38enne del posto, poco prima rubata. Contestualmente i militari dell’Arma hanno deferivano all’Autorità Giudiziaria, per concorso in furto del veicolo, anche un 17enne ed un 16enne, anche loro di Frignano, sorpresi a bordo della citata autovettura. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari.