Ricettazione, detenzione, porto, cessione e alterazione di armi con metodo mafioso: arrestato

Ricettazione, detenzione, porto, cessione e alterazione di armi con metodo mafioso: arrestato

L’uomo, un 45enne serbo-montenegrino, era ricercato dallo scorso 14 giugno. E’ caccia ai complici


PASTORANO (CE) – I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Caserta, in Pastorano (Ce), in isolata zona di campagna, presso casolare abbandonato, hanno rintracciato ed arrestato il 45enne serbo-montenegrino Predrag Petrovic, attivamente ricercato dal 14 giugno, allorquando si rese irreperibile durante l’esecuzione dell’ordinanza applicativa  di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Napoli, su richiesta quella Procura della Repubblica – D.D.A., nei  confronti suoi e di altre 20 persone, indagati, a vario titolo, per i reati di ricettazione, detenzione, porto, cessione e alterazione di armi, commessi in concorso ed aggravati dal metodo mafioso. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).