Sequestrano l’autista e rubano borse Dolce e Gabbana, furgone ritrovato a Giugliano

Sequestrano l’autista e rubano borse Dolce e Gabbana, furgone ritrovato a Giugliano

Il colpo, messo a segno a Casoria, ha un valore di diverse centinaia di migliaia di euro


CASORIA – Fabbricate a Napoli e dirette in Toscana per essere vendute da Dolce e Gabbana, le borse avevano un valore molto alto, stimabile in diverse centinaia di migliaia di euro. Erano state caricate in un furgone ma ieri mattina all’imbocco dell’autostrada, all’altezza di Casoria, il blitz dei rapinatori che hanno messo a segno il colpo.

Una Punto taglia la strada all’autista, un 41enne di Castellammare, e lo costringe ad arrestare la corsa. I malviventi gli puntano contro la pistola e lo fanno salire a bordo dell’auto mentre uno di loro si mette alla guida del furgone.

Il sequestrato viene liberato in prossimità di una fabbrica a Pomigliano, mentre la banda si dilegua. Il furgone, svuotato di ogni oggetto, è stato ritrovato nella tarda mattinata in zona Ponte Riccio a Giugliano dagli agenti del locale commissariato, come testimoniato dalla foto in evidenza – tratta da edizionecaserta.it, che per primo ha raccontato l’episodio – mentre l’autista, dipendente di una ditta di Casoria, ha denunciato i fatti alla caserma della compagnia Carabinieri di Castello di Cisterna, dove è giunto dopo essere stato lasciato libero ed aver chiesto un passaggio.