Strage in Bangladesh, bandiere a mezz’asta a Mugnano

Strage in Bangladesh, bandiere a mezz’asta a Mugnano

Sarnataro: “Una violenza atroce che lascia sgomenti”


MUGNANO – Anche il Comune di Mugnano si stringe attorno al dolore delle famiglie delle nove vittime italiane, morte nell’attentato terroristico in un bar di Dacca in Bangladesh. Questa mattina le bandiere dell’Ente, su ordine del sindaco, sono state poste a mezz’asta in segno di lutto.

“Nulla giustifica la crudeltà del terrorismo – spiega l’assessore alla Cultura Mario Imbimbo – Ma che da fame e mancanza di cultura possa nascere solo violenza non dovrebbe sorprendere nessuno. L’unica risposta è garantire pane e cultura a tutti”.

Ad esprimere cordoglio alle famiglie delle vittime è il sindaco Luigi Sarnataro: “A nome mio, dell’amministrazione comunale e di tutta la città di Mugnano esprimo la più totale vicinanza ai familiari dei nostri connazionali, vittime di una violenza atroce che lascia sgomenti”.

COMUNICATO STAMPA