Miss Campania viene da Giugliano: è la 18enne Giuseppina Sorrentino

Miss Campania viene da Giugliano: è la 18enne Giuseppina Sorrentino

È una ragazza di origini statunitensi ma che è residente nel comune campano


Miss Campania 2016 è Giuseppina Sorrentino, 18enne, di origini statunitensi, ma residente a Giugliano in Campania. Una strepitosa serata presso il Nettuno Lounge Beach di Torre Annunziata ed una giuria composta da esperti del settore tra cui l’attrice Angela Tuccia e l’ex assessore regionale al Turismo e Spettacolo Luciano Schifone, ha decretato che la miss che rappresenterà la regione a Jesolo è lei. Assegnato nel corso della stessa selezione anche il titolo di Miss Cinema Campania 2016 conquistato da Adele Sammartino. Siccome Giuseppina Sorrentino aveva conquistato già il titolo di Miss Tricologica. la sua fascia è passata a Maria Fedele che in quella selezione si era classificata terza.

Al secondo posto infatti si era classificata Elena Glorioso anche lei già in possesso di una fascia regionale. Conduttore della gara un brillante Erennio De Vita che ha introdotto le 55 miss partecipanti, provenienti da tutte e 5 le province della regione ed anche i numerosi ospiti che hanno preso parte alla kermesse: tra questi gli attori Susanna Mendoza e Vincenzo Soriano, che sul palco hanno raccontato le loro ultime esperienze lavorative, Soriano con un progetto nelle carceri dove tiene un corso di cinematografia e la Mendoza che sta preparando un film con cast internazionale che però non ha potuto ancora svelare. Ed ancora lo stilista Mimmo Tuccillo ed i cantanti Romina Beccucci, Marilia Cecere, Anna Schiavino, l’applauditissima Francesca Maresca e Alfonso Crisci, in arte Kris j Alf. Quest’ultimo ha annunciato la collaborazione con Nick Luciani, ex membro dei Cugini di Campagna, con ü quale cantera un brano la cui protagonista femminile del video sarà Miss Campania.

Sul palco ad augurare il benvenuto ai presenti del Nettuno Lounge Beach, lido di balneazione che presenta una sabbia vulcanica che ha proprietà salutari, la responsabile eventi dello stabilimento Gaia De Nicola ed uno dei titolari Francesco Marulo, in rappresentanza della famiglia Marulo ovvero del padre Agostino e dei fratelli Luigi e Baria Vittoria anche loro partecipi alla serata. I due si sono detti felici di ospitare una manifestazione cosi importante e che rappresenta da anni la bellezza italiana. In rappresentanza delle istituzioni il saluto del sindaco di Torre Annunziata Giosuè Starita. Durante le selezioni uno dei momenti più sentiti è quello dedicato all’inno di Mameli e in una giornata di lutto nazionale e di tristezza non poteva che essere dedicato agli sfollati ed alle vittime del terremoto avvenuto nel centro Italia

 

(fonte: Cronache di Napoli)