Napoli, topi d’appartamento colti in flagrante: arrestati dalla polizia

Napoli, topi d’appartamento colti in flagrante: arrestati dalla polizia

In due avevano scassinato le napoletane in ferro per poter svaligiare l’abitazione. L’intervento dopo la segnalazione di un cittadino


NAPOLI – Topi d’appartamento colti sul fatto. Gli agenti della sezione volanti dei Commissariati di Polizia “San Paolo e Bagnoli”, alle 4,00 di stamane, sono intervenuti, nei pressi della struttura sportiva Centro Paradiso, per furto in abitazione. Il tempismo degli agenti ha consentito di bloccare, all’interno di un appartamento, due ladri: Gaetano Bifaro, 35enne sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale e Antonio Divano, di 55 anni.

I due, approfittando della momentanea assenza dei proprietari dell’appartamento, partiti per le vacanze estive, notizia accertata dallo stesso Bifaro in quanto abitante a 300 metri di distanza, hanno scassinato le napoletane in ferro per poter svaligiare l’appartamento.  La segnalazione anonima di un cittadino, che ha chiamato il 113 dopo aver udito degli strani rumori, ha consentito alla Polizia di sorprendere ed arrestare i due mentre erano “a lavoro”. Sequestrata anche una borsa contenente diversi arnesi atti allo scasso. Gli arrestati, stamane, saranno processati con rito per direttissima.