Terremoto in Italia: sale a 21 il numero delle vittime. Bambini intrappolati sotto le macerie

Terremoto in Italia: sale a 21 il numero delle vittime. Bambini intrappolati sotto le macerie

Il bilancio è ancora del tutto provvisorio. Scene apocalittiche nel comune di Accumoli dove il centro cittadino è stato quasi raso al suolo. Scatta la gara di solidarietà dalle regioni limitrofe


RIETI – Si aggiorna in bilancio delle vittime del terremoto che questa notte ha colpito il centro Italia. Per il momento sono 21 le vittime accertate: 11 tra Accumoli e Amatrice, i due centri del Lazio più colpiti e 10 nelle Marche a Pescara del Tronto.

Il bilancio resta provvisorio perchè, secondo le segnalazioni ricevute dalla protezione civile, ci sarebbe molte persone ancora bloccate sotto le macerie: tra loro donne e bambini. I soccorritori continuano a scavare in un’affannosa corsa contro il tempo.

Si è già attivata una gara di solidarietà da tutta Italia e in particolare dalle regioni limitrofe che stanno mettendo a disposizione mezzi e struttura per facilitare i soccorsi.

La prima scossa, di magnitudo 6 e con epicentro ad Accumuli, in provincia di Rieti, è stata registrata alle 3.36 di questa notte e ha raso quasi al suolo le strade del centro cittadino. Le altre due sono state registrate in provincia di Perugia tra le 4.32 e le 4.33.

Gli effetti del terremoto, pur se in forma decisamente più lieve, sono stati avvertiti anche nella provincia di Napoli e in altri centri della Campania.