Champions League, il Napoli riparte stasera da Kiev

Champions League, il Napoli riparte stasera da Kiev

Dopo quasi 2 anni, e le lacrime del Pipita, gli azzurri riprovano a scalare l’Europa. Per Sarri un nuovo esordio


KIEV – Dov’eravamo rimasti? Le lacrime di Higuaìn contro l’Arsenal, alla fine del 2013, dopo l’inutile 2 a 0 ai Gunners di Londra sono state le ultime, calcisticamente significative, istantanee del Napoli nella massima competizione europea. Dodici punti, al pari proprio degli inglesi (sarebbe bastato segnare un altro gol per qualificarsi ma ormai era troppo tardi) e del Borussia Dortmund ma fuori per la differenza reti negli scontri diretti. Zero punti e solo sconfitte per un Marsiglia che, a conti fatti, rese nullo lo sforzo degli azzurri di Benitez. Così il Napoli, nella sua ultima apparizione in Champions, uscì a testa alta, come d’altronde aveva fatto negli scontri ad eliminazione diretta (non c’erano i gironi nè nell’ ’87 nè nel ’90) negli anni post-scudetti e nel 2012 quando, raggiunti clamorosamente e meritatamente, aveva avuto la peggio contro il Chelsea, in una gara ingenua e sfortunata, contro i futuri campioni d’Europa. Il Napoli di oggi riparte da Kiev e da un girone sulla carta meno difficile di quelli affrontati nel 2011-2012 e nel 2013-2014.

La trasferta in terra ucraina sarà insidiosa, forse anche più che dal punto di vista tecnico, da quello ambientale vista la temperatura, che si preannuncia gelida. Il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, dopo l’esordio assoluto in una competizione europea lo scorso anno in Europa League, è alla sua prima in Champions. “Non sono emozionato, ma si chiude un cerchio lungo 25 anni – ha spiegato il tecnico toscano ai microfoni di Premium Sport -. Per il Napoli sarà una gara dura in un girone complicatissimo, dove tutte hanno la possibilità di passare il turno”. “La Dinamo ha grandi qualità fisiche e organizzazione offensive – ha aggiunto -. La sensazione è che siano forti”. In attesa della sfida dei grandi, gli azzurri della Youth League, la Champions League della primavera, hanno perso 4 a 1 in casa degli ucraini.

Questi i probabili schieramenti. calcio d’inizio alle ore 20:45, diretta TV in chiaro su Canale 5:

DINAMO KIEV (4-2-3-1): Shovkovskiy; Morozyuk, Khacheridi, Vida, Makarenko; Garmash, Rybalka; Yarmolenko, Sydorchuk, Gusev; Moraes. All. Rebrov

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Mertens. All. Sarri