Follia nel napoletano: litiga con il compagno e lui la lascia nuda in strada

Follia nel napoletano: litiga con il compagno e lui la lascia nuda in strada

La donna è stata ritrovata da una pattuglia della Municipale rannicchiata in mezzo alle auto


NOLA – Una donna, nuda e in evidente stato di choc, è stata ritrovata da una pattuglia della Polizia Municipale di Nola lungo il ciglio della strada statale 7 bis. Fissava il vuoto, addosso aveva solo un giubbotto ed era rannicchiata tra due auto.

Gli agenti – come riporta il sito Ottopagine – hanno subito capito che la signora, una professionista 50enne di Brusciano, era in grave difficoltà. “Quando la abbiamo trovata stava male ma non aveva segni di violenza”, dice uno degli uomini della Municipale che subito dopo il ritrovamento hanno avvertito il 118, che ha mandato sul posto un’ambulanza.

Una volta in ospedale la donna ha raccontato di essere stata denudata e abbandonata sul ciglio della strada al culmine di un’accesa lite con il suo compagno. Sull’accaduto la Procura di Nola ha aperto un fascicolo e l’indagine è stata affidata ai tre agenti della Municipale che hanno salvato la signora.

Si indaga nella sua vita privata e nella sua rete di relazioni per confermare quanto raccontato agli agenti.