In centinaia al corteo antidiscarica: “Giù le mani dalla nostra terra”

In centinaia al corteo antidiscarica: “Giù le mani dalla nostra terra”

NAPOLI – Sono centinaia le persone che hanno aderito al corteo anti discarica, organizzato per dire no alla possibile realizzazione di una nuova


NAPOLI – Sono centinaia le persone che hanno aderito al corteo anti discarica, organizzato per dire no alla possibile realizzazione di una nuova discarica nei territori di Chiaiano, Marano, Quarto e Giugliano.

Il corteo è partito poco fa dalla stazione metro di Chiaiano e raggiungerà la rotonda Titanic, luogo simbolo delle proteste del 2008.

Presenti alla manifestazione, oltre alle associazioni e ai centri sociali, anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e diversi esponenti dell’amministrazione comunale di Mugnano. Assenti invece gli esponenti politici degli altri territori coinvolti.

Grande la presenza di giovani e mamme con bimbi al seguito. Il grido è uno solo e unanime: “Giù le mani dalla nostra terra”.