Napoli, minaccia la ragazza con una pistola: fermato ed arrestato da esercito e polizia

Napoli, minaccia la ragazza con una pistola: fermato ed arrestato da esercito e polizia

L’arma, una calibro 7,65 con 8 cartucce di cui una in canna, era provvista di matricola e fu oggetto di una denuncia di smarrimento


NAPOLI – Stava litigando con la ragazza quando lei, nei pressi dell’incrocio con via Cavalleggeri, a Napoli, è scesa dall’auto correndo disperata verso la pattuglia dell’esercito che era nelle vicinanze. Il suo ragazzo, Giovanni Perrella, aveva, secondo il racconto della giovane, una pistola nella cintura dei pantaloni, che era pronto ad usare contro di lei. Dopo ripetute perquisizioni e negazioni da parte dell’uomo ai militari, l’arma è stata trovata, dai poliziotti del commissariato di Bagnoli, sopraggiunti nel frattempo, nel bocchettone dell’aria condizionata dalla vettura. La pistola, una calibro 7,65 con 8 cartucce di cui una in canna, era provvista di matricola e fu oggetto di una denuncia di smarrimento. L’uomo è stato arrestato e tradotto nel carcere di Poggioreale.

Fonte: ilmattino.it