Trovato morto in casa: 51enne forse ucciso dal morso di un topo

Trovato morto in casa: 51enne forse ucciso dal morso di un topo

Le prime ipotesi vanno in questa direzione. Sulla salma verrà disposta l’autopsia


PIGNATARO MAGGIORE (CE) –  Trovato morto in casa, forse anche a causa del morso di un topo. A Pignataro Maggiore, come riporta edizionecaserta.it, un amico della vittima ha rinvenuto il suo corpo senza vita sul letto di casa propria. Claudio D’Ambrosio,51 anni, una moglie  e due figli, viveva da solo in condizioni igieniche molto approssimative in via Regina Elena. Si ipotizza che la sua morte sia dovuta anche alla presenza ed al morso dei topi che si trovavano in casa sua tra rifiuti di ogni genere. La salma è stata trasportata all’istituto di medicina legale di Caserta, dove verrà effettuata l’autopsia.