Aversa, aggredisce la compagna e colpisce con calci e pugni i carabinieri

Aversa, aggredisce la compagna e colpisce con calci e pugni i carabinieri

L’uomo ha aggredito anche i vicini di casa che tentevano di proteggere la donna


AVERSA – Sorpreso in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia, Jeziorski Kamil, di anni 30 è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Aversa. L’uomo di origine polacca ha  minacciato di morte la fidanzata convivente e aggredito i vicini di casa  che tentavano di proteggerla.

Grazie alle denuncie da parte della vittima negli ultimi mesi, i  carabinieri hanno scoperto altri episodi di violenza domestica  seguiti da una lunga serie di minacce nei confronti della donna. La presenza delle forze dell’ordine non ha fermato l’azione criminale dell’uomo, il quale opponendo resistenza, li ha colpiti con calci e pugni.  Il trentenne è finito in manette presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.