Controlli dei carabinieri a Giugliano, denunciate 31 persone. Maxi-multa da 13mila euro

Controlli dei carabinieri a Giugliano, denunciate 31 persone. Maxi-multa da 13mila euro

L’operazione è stata condotta questa mattina in fascia costiera per combattere reati d’immigrazione clandestina e prostituzione


GIUGLIANO – I carabinieri di Giugliano, guidati dal capitano Antonio De Lise, questa mattina hanno condotto un blitz nella zona della fascia costiera per il contrasto di reati legati alla prostituzione e alla immigrazione clandestina.

Al termine delle operazioni sono state ben 31 le persone denunciate a piede libero. Quattro persone aveva  affittato appartamenti a cittadini stranieri che a loro volta li avevano subaffittati ad altre persone che ci vivevano in condizioni di degrado e in soprannumero.

Una persona è stata denunciata per abusivismo edilizio. Aveva trasformato un garage in un ristorante senza alcun tipo di permesso e autorizzazione. Per questo motivo è stata elevata una maxi multa da 13mila euro.

Nel corso dei controlli, 12 persone sono state fermate senza documento di riconoscimento e per questo condotte in caserma per l’identificazione. Altre 14 perone sono state denunciate per furto di energia elettrica, si erano allacciate abusivamente alla rete e in questo modo l’energia non veniva contabilizzata.