Dalla serie B alla rissa al bar: arrestato il calciatore Gaetano Poziello

Dalla serie B alla rissa al bar: arrestato il calciatore Gaetano Poziello

L’ex attaccante della Salernitana, alla vista dei carabinieri ha cominciato a prendere a calci l’auto delle forze dell’ordine e ha iniziato una colluttazione con i militari


MARCIANISE – L’altra notte Gaetano Poziello, 41 anni, è stato fermato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Marcianise con l’accusa di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto comunicato dai carabinieri, i militari sono intervenuti in un bar di Marcianise dove era stato segnalato un uomo che stava animatamente infastidendo la clientela.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno identificato Poziello, il quale si è ribellato al controllo dei militari sferrando calci e pugni all’autovettura di servizio, inveendo successivamente nei confronti dei carabinieri e aggredendoli anche fisicamente. Dopo una breve colluttazione Poziello è stato bloccato ed accompagnato nella caserma di Viale XXIV Maggio dove è stato trattenuto in attesa di essere giudicato con rito direttissim