Il dramma del piccolo Antonio, muore a 2 anni per un boccone di pastina

Il dramma del piccolo Antonio, muore a 2 anni per un boccone di pastina

Il bambino si trovava in compagnia della nonna. Il cibo gli ha ostruito le vie respiratorie


SAN FELICE A CANCELLO – Una tragedia, un dramma: muore a due anni per un boccone di pastina andato di traverso. È accaduto ieri sera a San Felice a Cancello. La piccola vittima si chiamava Antonio Mauro, secondo figlio, di una coppia che abita in una palazzina dove al piano superiore abita anche la nonna del piccolo. E’ li che è avvenuta la tragedia. La nonna gli aveva preparato la pastina in brodo che piaceva tanto al piccolo Antonio.
Seduto nel seggiolone, la nonna ha cominciato ad imboccarlo ma dopo alcuni cucchiai di pastina è successo l’irreparabile: il piccolo Antonio è diventato cianotico, la nonna ha cercato di fare qualcosa, ha urlato aiuto. Sono accorsi i vicini e i genitori che abitano al piano inferiore ma purtroppo per il bimbo non c’era più niente da fare. Qualcuno ha cercato di fare leclassiche manovre antisoffocamente poi la corsa verso l’ospedale Ave Gratia Plena di San Felice a Cancello dove i medici non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Antonio è morto perché un boccone di pastina sarebbe rimasto bloccato al centro della gola e questo avrebbe ridotto il flusso dell’aria causando l’asfissia mortale.
La notizia ha fatto il giro del paese: in tanti si sono precipitati all’ospedale e a casa della famiglia Mauro, distrutta dal dolore. Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte.