Giugliano, 28enne affetto da disturbo bipolare stava per accoltellare i genitori

Giugliano, 28enne affetto da disturbo bipolare stava per accoltellare i genitori

Tempestivo l’intervento dei carabinieri che hanno arrestato il ragazzo


GIUGLIANO – Tragedia sfiorata a Giugliano. Affetto da disturbo bipolare per due anni maltratta e vessa i genitori. L’ultimo episodio li ha però convinti a denunciare tutto e a far arrestare il figlio 28 anni. Il ragazzo Filippo Iannone è ora in carcere.

L’altro giorno- come riporta ilmattino.it- per futili motivi ha brandito un coltello contro la mamma e il padre minacciandoli di morte. Il ragazzo in evidente stato confusionale e agitato stava per colpire i genitori quando sono intervenuti i carabinieri della stazione di Varcaturo guidati dalla Compagnia di Giugliano coordinata dal capitano Antonio De Lise. I militari hanno riportato tutto alla calma ed arrestato per maltrattamenti in famiglia il 28enne.