Giugliano, fermato il rom che ha investito i carabinieri. Stava scappando in Germania

Giugliano, fermato il rom che ha investito i carabinieri. Stava scappando in Germania

Bloccato dai militari alla stazione centra di Napoli mentre tentava di scappare a bordo di un treno


GIUGLIANO – Questa notte i carabinieri del nucleo investigativo di castello di cisterna e delle compagnie di giugliano e casoria hanno individuato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 24enne di etnia rom, domiciliato nel campo rom di giugliano, già noto alle ffoo.
Le indagini hanno consentito di raccogliere a suo carico indizi gravi e concordanti: il 24enne è stato individuato come il conducente della fiat punto verde che ieri, nel tentativo di sottrarsi a un controllo, ha investito 3 carabinieri.
L’uomo è stato bloccato nella stazione ferroviaria di napoli centrale che aveva raggiunto nel tentativo di rendersi irreperibile, presumibilmente in direzione della germania.
Perquisito, i carabinieri gli hanno trovato addosso 650 euro in contanti e un cambio d’abiti.
Il 24enne è stato inoltre riconosciuto de visu dai carabinieri come colui che era al volante della vettura.
I rilievi dattiloscopici svolti dal nucleo investigativo di castello di cisterna hanno inoltre cristallizzato la presenza delle sue impronte digitali sul mezzo utilizzato dai malviventi.
Indagini in corso per identificare i suoi complici.