Giugliano, rapinato e brutalmente picchiato il titolare di “O’ Pab”

Giugliano, rapinato e brutalmente picchiato il titolare di “O’ Pab”

La rapina dopo la chiusura, la vittima è stata colpita alla testa ripetutamente con il calcio di una pistola


GIUGLIANO – E’ stato rapinato e brutalmente picchiato Giuseppe Minieri, titolare del locale “O’ Pub” di Licola. La rapina, come riporta il quotidiano online Cronaca Flegrea, è avvenuta la scorsa notte, introno all’una e trenta, quando Minieri si apprestava a chiudere il locale insieme a due collaboratori.

Non appena abbassata la saracinesca sono sopraggiunti a bordo di una Renault Clio blu i due malviventi, armati e a volto scoperto. Minieri, al contrario dei suoi collaboratori, non è riuscito a scappare ai rapinatori, che lo hanno picchiato brutalmente con il calcio della pistola. I due hanno sottratto alla vittima 1500 euro e poi sono fuggiti, lasciandolo ricoperto di sangue.

Il titolare del noto pub è stato ricoverato all’ospedale Santa Maria Delle Grazie di Pozzuoli, dove ha ricevuto diversi punti di sutura alla testa.