Litiga con il fratello, imbraccia il fucile e gli spara

Litiga con il fratello, imbraccia il fucile e gli spara

A causare il litigio i terreni confinanti nei giardini delle rispettive abitazioni


CAIVANO – Si è conclusa con lo sparo di diversi colpi d’arma da fuoco una lite tra fratelli nel comune a nord di Napoli. I due stavano litigando per terreni confinanti nei giardini delle rispettive abitazioni, quando uno dei due, S.E., ha imbracciato il fucile e ha esploso tre colpi in direzione del fratello.

L’uomo è riuscito a salvarsi nascondendosi dietro ad un muretto.  S.E. è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio aggravato e detenzione abusiva di armi.