Maltrattava e minacciava la madre 86enne, in manette pregiudicato

Maltrattava e minacciava la madre 86enne, in manette pregiudicato

Trovata una pistola, potrebbe essere stata utilizzata in una delle recenti stese


NAPOLI – Da tempo minacciava verbalmente l’anziana madre 89enne, con la quale coabitava, creandole non pochi problemi sul piano psicologico, tanto da metterla in condizione di andar via da casa.

L’anziana donna, infatti, da qualche giorno, aveva abbandonato l’abitazione di Via Catone, chiedendo ospitalità ad una sorella, che abita nel quartiere Fuorigrotta.

Quando, però, stamane, la donna ha appreso che il figlio era stato notato in giro, in possesso di una pistola, ha temuto per la sua incolumità ed ha chiamato la Polizia di Stato.

La denuncia della 89enne, ha consentito agli agenti dei Commissariati di Polizia “S. Paolo”,  “ Pianura” e “Bagnoli”, di accorrere in soccorso dell’anziana donna e verificare se realmente il figlio fosse in possesso di un’arma.

I poliziotti, giunti presso l’abitazione di Giacomo Equabile, pregiudicato di 49anni, fratello del più noto Domenico, Sorvegliato Speciale della P.S., hanno atteso qualche minuto prima di essere aperti.

Nell’ambito della perquisizione, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato,  nel cassonetto per la tapparella della finestra della sua stanza, una pistola semiautomatica, di marca Bernardelli, calibro 9×21, con matricola abrasa e completa di caricatore contenente 10 proiettili, più un 11° già nella camera di scoppio.

Equabile è stato arrestato e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.

L’arma è stata affidata agli esami tecnico-balistici della Polizia Scientifica, che accerterà se è stata utilizzata nelle recenti “stese”, avvenute proprio nel quartiere Soccavo.