Marano, arrestato affiliato agli Scissionisti latitante da oltre due anni

Marano, arrestato affiliato agli Scissionisti latitante da oltre due anni

L’uomo aveva trovato rifugio in una casa di via Corree di Sopra e all’arrivo dei carabinieri ha tentato di sottrarsi alla cattura rifugiandosi in soffitta


MARANO – I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna questa mattina hanno individuato e tratto in arresto Egidio Pastella, un 38enne ritenuto affiliato al gruppo “Riccio” del clan camorristico Amato – Pagano. L’uomo era latitante da giugno 2014 e sfuggiva alla cattura per una’ordine di custidia cautelare chiesta al gip dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli per associazione di tipo mafioso e traffico di stupefacenti. Pastella aveva trovato rifugio in una casa di via Corree di Sopra e al momento dell’irruzione dei militari dell’arma ha tentato di sottrarsi alla cattura rifugiandosi in soffitta. Egidio Pastella è ritenuto responsabile insieme ad altri di aver fatto parte dell’associazione di stampo camorristico degli “amato pagano”, il gruppo scissionista dai “Di Lauro” formatosi a seguito della cosiddetta “faida di Scampia” del 2004. Oltre ad aver fatto parte dell’associazione di tipo mafioso aveva curato la latitanza di Mario Riccio (un elemento di spicco del clan) dal maggio 2011 fino alla sua cattura nel febbraio 2014. Inoltre aveva il compito di trasportare e custodire il denaro provento delle attività illecite del clan.