Milik si fa male in nazionale: si teme uno stop di 5-6 mesi. Tremano i tifosi azzurri

Milik si fa male in nazionale: si teme uno stop di 5-6 mesi. Tremano i tifosi azzurri

L’attaccante polacco ha ricevuto un colpo durante la partita giocata con la sua nazionale. Atteso il suo rientro in Italia per confermare la diagnosi


NAPOLI – Pessime notizie per il Napoli, che perderà per diversi mesi Arkadiusz Milik. L’attaccante si è infortunato durante Polonia-Danimarca (3-2) e Jakub Kwiatkowski, portavoce della Federcalcio polacca, ha fatto sapere via Twitter che dai primi accertamenti è emersa la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Milik rientrerà ora in Italia e nelle prossime ore sarà visitato anche dallo staff medico del Napoli. Se l’infortunio sarà confermato, il giocatore polacco finirà sotto i ferri il prima possibile per poi cominciare il lungo percorso riabilitativo. In questi casi i tempi di recupero sono di circa 5-6 mesi.

L’attaccante polacco si opererà oggi stesso a Roma, presso la clinica Villa Stuart. A dirigere l’intervento sarà il famoso dottor Mariani, brillante medico sportivo che già in passato si è occupato degli infortuni di campioni come Ronaldo e Francesco Totti.