Mugnano, Cardone: “Immondizia ovunque, la situazione è sfuggita di mano all’amministrazione”

Mugnano, Cardone: “Immondizia ovunque, la situazione è sfuggita di mano all’amministrazione”

Il consigliere di opposizione: “Si pensa solo alle poltrone e ai giochini di partito mentre la città sta soffocando”


MUGNANO – Stamattina i cittadini di corso Italia a Mugnano si sono alzati con i marciapiedi invasi dalla spazzatura. Una scena degna dei migliori giorni dell’emergenza rifiuti. A denunciare lo stato di abbandono del zona il consigliere comunale di opposizione Vincenzo Cardone: “Lo stato delle periferie é tragico – dichiara Cardone – la situazione sta sfuggendo di mano anche sotto il profilo sanitario. Per strada c’è puzza di animali morti e di monnezza che giace da un mese in strada e che rende l’aria irrespirabile. Urge un intervento sanitario per ripristinare quanto meno la normalità. L’Amministrazione Sarnataro aveva detto che dal 1 settembre con la nuova ditta (la Teknoservice ndr) le cose sarebbero cambiate, che le campane di vetro sarebbero sparite, avevano detto che da settembre con le guardie ambientali tutto sarebbe cambiato, avevano detto che installavano le telecamere e che funzionavano…NON avevano detto che oggi 4 ottobre la situazione era questa. Ad oggi – conclude Cardone – il palazzo è lontano dai bisogni dei cittadini si pensa solo alle poltrone e ai giochini di partito mentre la città sta soffocando”.

COMUNICATO STAMPA