Napoli, individuata base di smistamento della droga dell’area nord: arrestata 41enne

Napoli, individuata base di smistamento della droga dell’area nord: arrestata 41enne

Gli stupefacenti erano stati abilmente nascosti all’interno di alcune borse, riposte dietro della biancheria, nell’armadio della camera da letto


NAPOLI – Rosaria Montemurro, di 41anni, festeggerà il suo onomastico in una delle celle della casa Circondariale di Pozzuoli, in quanto arrestata, stamane, dagli agenti del Commissariato di Polizia “Secondigliano”. I poliziotti, nel corso di un’articolata indagine, volta al contrasto del dilagante fenomeno dello spaccio di droga, gestito all’interno del Rione Kennedy dal sodalizio criminale che fa capo al Clan Cesarano, hanno individuato un appartamento, in Corso Secondigliano, utilizzato come base di smistamento. Gli agenti, con l’aiuto della sezione cinofili dell’U.P.G. hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione della 41enne, rinvenendo e sequestrando circa 600 grammi di droga, suddivisa in panetti di hashish e cocaina. La droga era stata abilmente nascosta all’interno di alcune borse, riposte dietro della biancheria, nell’armadio della camera da letto. Sequestrati anche 3 bilancini di precisione. La donna è stata condotta alla Casa Circondariale di Pozzuoli, perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.