Omicidio Galluccio, condannato ad 8 anni uno degli assissini

Omicidio Galluccio, condannato ad 8 anni uno degli assissini

Domani invece le udienze degli altri due indagati


GIUGLIANO – E’ stata emessa ieri mattina la prima condanna per l’omicidio di Giovanni Galluccio, il giovane di Giugliano ucciso all’interno del mercato ortofrutticolo di Volla. Otto anni e un mese di reclusione: questa la sentenza emessa dal gip Sepe nei confronti di Giovanni Maio, 22enne di Ponticelli, accusato di aver partecipato all’omicidio di Galluccio e al ferimento di Giuseppe Sarracino.

Nei prossimi giorni invece l’udienza di Salvatore Aveta, accusato di aver materialmente ucciso Giovanni, e di suo figlio Ciro lo avrebbe aiutato. Alla base dell’efferato omicidio, lo ricordiamo, una serie di liti tra Aveta e i due titolari dello stand California (Galluccio e Sarracino), cui spesso rifiutava di pagare la merce.

Leggi anche:

Omicidio Galluccio, Aveta confessa: liti e merce non pagata dietro il folle gesto