Pedofilia, bidello molestava una dodicenne in una scuola media a Napoli

Pedofilia, bidello molestava una dodicenne in una scuola media a Napoli

“Mi ha toccata e baciata a stampo- ha detto la piccola – poi mi ha invitato a mangiare un cornetto in bagno”


NAPOLI – Ennesimo episodio di pedofilia. L’episodio sarebbe avvenuto- come riporta lavocedinapoli.it – nei giorni scorsi in una scuola media di Napoli, nel quartiere Vomero.  Vittima una ragazzina di 12 anni che da diversi giorni aveva fatto sapere ai genitori di non voler andare più a scuola. Visibilmente scossa, e dopo le domande insistenti della madre, la giovane ha raccontato quello che è stata costretta a subire durante l’orario scolastico.

“Mamma, ho una colpa da confessarti”. Sarebbero state queste le parole con cui ha esordito la piccola che poi avrebbe aggiunto: “Il bidello mi ha toccato il petto, il culetto e mi ha anche dato un bacio a timbro”. Parole agghiaccianti seguite da un’altra frase che ha letteralmente sconvolto la donna. “Il bidello poi mi ha detto ‘ti ho comprato il cornetto, dopo ce lo andiamo a mangiare in bagno‘”. Un racconto che, se dovesse essere confermato dalle successive indagini, rappresenterebbe un grave episodio di pedofilia che si verifica in una scuola dell’obbligo. Intanto i genitori della piccola hanno già parlato con la dirigente dell’Istituto in questione, ottenendo al momento la sospensione del collaboratore scolastico responsabile delle presunte molestie. Secondo quanto appreso, l’uomo in questione già in passato sarebbe stato accusato di episodi simili.