Vongole infette, la Conad le ritira dal commercio

Vongole infette, la Conad le ritira dal commercio

NAPOLI – La famosa catena alimentare Conad ha da poco ordinato il ritiro dai suoi supermercati di tutt’Italia di un lotto di vongole veraci 


NAPOLI – La famosa catena alimentare Conad ha da poco ordinato il ritiro dai suoi supermercati di tutt’Italia di un lotto di vongole veraci  per la presunta presenza di Escherichia Coli oltre i limiti di legge.

I molluschi in questione, il cui nome scientifico è Tapes semidecussatus o Tapes philippinarum, sono allevati in Italia e prodotti dall’azienda Ittica San Giorgio s.r.l., il lotto ritirato è quello contrassegnato con la sigla 14G1 ed è da 3 o 5.

A comunicare la notizia è la stessa azienda, che inoltre si scusa per il disagio e soprattutto per i potenziali danni alla salute dei consumatori perché il batterio in questione è responsabile di gravi problemi all’apparato digerente.

Per identificarlo è utile leggere le date di confezionamento che vanno dal 17 al 19 ottobre scorso. Il codice Ean è 2196850.