A tu per tu con Marco Cucolo, compagno di Lory del Santo e protagonista di Pechino Express

A tu per tu con Marco Cucolo, compagno di Lory del Santo e protagonista di Pechino Express

Il 24enne napoletano del quartiere Ponticelli ha partecipato al programma di Raidue nella squadra degli “Innamorati”. Un sogno nel cassetto: diventare attore


MILANO – Marco Cucolo, 24 anni, napoletano, ha partecipato recentemente al reality di Raidue Pechino Express nella squadra degli “Innamorati”. La sua compagna, invece, non ha bisogno di presentazioni. Lory del Santo, infatti, è una famosa showgirl nota al grande pubblico soprattutto per partecipazioni a diversi film con attori come Alvaro Vitali, Tullio Solenghi e Renzo Montagnani e per trasmissioni televisive come Drive In. Tra i due, ormai da tempo, c’è un forte legame affettivo, nonostante i 33 anni di differenza. Nato nel quartiere Ponticelli, una sorella più piccola, Marco si è trasferito due anni fa a Milano.

Ciao, Marco, da quando sei nel nord italia, e perchè?

Mi sono trasferito a Milano a settembre 2014 dopo un anno vissuto su e giù. L’ho fatto per stare insieme alla mia compagna e per cercare dei nuovi sbocchi lavorativi.

Come hai conosciuto Lory del Santo?

Ci siamo conosciuti su Facebook, le ho scritto un semplice messaggio, dopo pochi giorni mi ha risposto ed abbiamo iniziato a scriverci più di frequente. Successivamente ci siamo scambiati i numeri e ci siamo visti dopo 2 mesi di continue conversazioni.

Pesano 33 anni di differenza tra voi due? Come hai risposto ad eventuali commenti o critiche ricevute?

Io ascolto il parere di tutti, magari anche da una critica può nascere un insegnamento. Poi però faccio sempre di testa mia.

Cos’hai provato a Pechino Express e cosa ti ha lasciato questa esperienza?

E’ stata un’esperienza personale molto importante, ti aiuta a crescere molto come persona. E’ stato un po’ come fare il militare, che non ho mai fatto, con la differenza che ho visto dei posti fantastici (lo show ha toccato diverse zone del Sudamerica, ndr), e conosciuto queste persone poverissime ma con un cuore grande.

Progetti futuri?

Dopo questo Pechino Express, l’11 gennaio 2017 uscirà The Lady 3 (serie web prodotta da Lory, ndr). Sono già apparso nelle prime due serie ma nella terza sarò molto più presente. In  futuro mi piacerebbe migliorarmi facendo dei corsi di recitazione.

Sei di Ponticelli, quartiere difficile di Napoli. Un messaggio ai napoletani che hanno difficoltà a restare nella propria terra e/o a quelli che vanno via? Cosa consiglieresti ai giovani in difficoltà?

Posso consigliare di non abbandonarla e di viverla in tutta la sua bellezza, ma posso capire chi purtroppo è costretto ad andare via per trovare un occasione lavorativa migliore che gli permetta di arrivare alla fine del mese. Il mio augurio è che il trend possa cambiare e che siano gli altri a dover venire da noi per un lavoro, ma finchè la situazione politica italiana non cambia la vedo molto difficile.

Sei tifoso del Napoli? E quanto? Un commento attuale sulla squadra e le prospettive di questa stagione

Dire che sono tifoso del Napoli è riduttivo, io sono malato che è diverso. Seguo il Napoli anche dalla luna! Questa stagione, purtroppo, è molto sfortunata, l`attaccante che doveva rimpiazzare il traditore (Higuain, ndr) si è infortunato e Gabbiadini non da particolari garanzie. Comunque esprimiamo un buon calcio e prima o poi ritroveremo anche la fortuna che ci sta mancando in queste ultime partite, spero che a gennaio si intervenga sul mercato per  ritornare in corsa.

arton39488marco-cucolo-chi-e-biografia-eta-pechino-express-2016-9855a marco-cucolo-lory-del-santo-ospite-kika4267561-734948