Avance ad una ragazza, scoppia la rissa : accoltellato un uomo

Avance ad una ragazza, scoppia la rissa : accoltellato un uomo

Gli uomini, entrambi stranieri, sono stati ritrovati dalla polizia agonizzanti al suolo e in una pozza di sangue


NAPOLI –  Intorno le 22 di ieri sera, a pochi passi da Porta Capuana nei pressi di piazza San Nicola , le urla lancinanti di un uomo hanno attirato l’attenzione di alcuni passati che hanno poi fermato una volante che si trovava nelle vicinanze.  I poliziotti del commissariato Vicaria hanno prestato soccorso a due stranieri, uno di origine africana e l’altro di origine ucraina, entrambi agonizzanti al suolo e in una pozza di sangue. Gli agenti hanno immediatamente chiamato l’ambulanza, dopo essere riusciti a capire le parole del giovane di colore, il quale indicava di essere stato accoltellato dall’altro ragazzo. L’uomo di colore riportava numerosi tagli e sfregi sul viso, torso, spalle e altre parti del corpo ed è stato trasportato all’ospedale Loreto Mare, dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Al momento le sue generalità non sono note.

Di lì a poco ,gli  agenti del commissariato Vicaria insieme ai colleghi dell’ufficio Prevenzione Crimini Campania hanno trovato nella tasca del pantalone del giovane ucraino un coltellino con una lama a scatto di circa 7 cm, sporca di sangue. A provocare la rabbia e il conseguente folle gesto dell’uomo ucraino, sarebbero stati una serie di complimenti e apprezzamenti da parte dell’extracomunitario africano nei confronti della donna dell’aggressore.

Il trentenne ucraino è stato arrestato per tentato omicidio e condotto al carcere di Poggioreale in attesa della convalida di arresto, dopo esser stato medicato per aver riportato contusioni alla testa nella struttura ospedaliera San Giovanni Bosco.