Choc alla piscina di Sant’Antimo, istruttore di nuoto violentava una sua allieva 14enne

Choc alla piscina di Sant’Antimo, istruttore di nuoto violentava una sua allieva 14enne

Si tratta di un uomo di 48 anni. Gli abusivi avvenivano prima e dopo gli allenamenti e durante le trasferte delle gare


SANT’ANTIMO – Istruttore di nuoto abusava sessualmente di una giovanissima atleta: arrestato dalla Squadra Mobile di Napoli. Si tratta di un 48enne di Sant’Antimo, finito in carcere questa mattina su disposizione della Procura della Repubblica di Napoli Nord – Sezione Reati ai danni delle Fasce Deboli – la Squadra Mobile della Questura di Napoli.
Dalle indagini è emerso che l’uomo avrebbe abusato sessualmente di una ragazzina sua atleta fin dall’eta di 14 anni. Lo scenario criminoso era una polisportiva, dove l’indagato, nella qualità di istruttore di nuoto – prima e dopo gli allenamenti organizzati in vista della partecipazione della giovane atleta a competizioni sportive nazionali ed internazionali e in occasione delle trasferte per le gare – poneva in essere plurimi atti di violenza sessuale all’indirizzo di quest’ultima.
La minore, sentita nel corso delle indagini, raccontava la sua infelice vicenda che veniva poi riscontrata dai contributi documentali e dichiarativi acquisiti nel corso delle investigazioni. Gli accertamenti clinici hanno anche fornito elementi idonei ad avvalorare l’attendibilità del narrato accusatorio offerto dalla vittima degli abusi sessuali.