Storie di Bambini, i disegni di Letizia Galli in una mostra itinerante

Storie di Bambini, i disegni di Letizia Galli in una mostra itinerante

“Agata Smeralda” il nuovo libro per i più piccoli, ispirato alla prima bambina lasciata a Firenze agli Innocenti nel 1444, in chiave fantastica

@Rossella Palmieri

NAPOLI – Dal 20 Novembre (Giornata internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza) al 29 Febbraio 2017 si terrà presso la Real Casa dell’Annunziata la mostra interamente dedicata all’Infanzia Storie di Bambini di Letizia Galli, autrice-illustratrice internazionale di libri per i più piccoli.

Esposti oltre 200 disegni dell’artista, è presente anche il libro “Agata Smeralda”, edito per la casa editrice Franco Cosimo Panini, che vede la storia riscritta in chiave fantastica della prima bimba lasciata a Firenze agli Innocenti, nel 1444.  In collaborazione con altri enti culturali del territorio, la mostra si presenta come un vero e proprio luogo di divertimento, interazione, cultura e importante momento didattico sia per grandi che per piccini attraverso laboratori di vario genere: espressione creativa (con l’utilizzo di vari materiali artistici), arte presepiale, laboratorio di cucina, decorazione floreale e di lavorazione del cuoio con l’assistenza di guide ed esperti del settore. Così si  può dire che più che “mostra” sia “scuola” d’Arte.

A fare da sfondo a questo arcobaleno di emozioni c’è il complesso della Real Casa dell’Annunziata nel quartiere di Forcella, costruita nel 1304. Una Chiesa, un ospedale, un convento, ma più di tutto un orfanotrofio dove nella famosa “rota dei gittatelli” posta sulla parete esterna dell’ospedale, i bambini venivano lasciati durante la notte dai propri genitori. Questo è stato il luogo scelto per la mostra nella sua tappa napoletana, il prossimo sarà al Museo degli Innocenti a Firenze (25 Marzo-18 Giugno 2017).

storie1

Biografia dell’Autrice

Letizia Galli inizia la propria carriera come architetto, poi produce per il Corriere dei Piccoli una serie di fumetti adattati dalle grandi opere di teatro o dell’opera lirica. Pubblica numerosi libri come autrice-illustratrice negli USA, Spagna, Germania e Francia. Fedele al patrimonio artistico della sua Toscana, produce libri per avvicinare i bambini alla storia dell’arte e ai suoi protagonisti (Leonardo Da Vinci, Michelangelo, Commedia dell’Arte, i miti greco-romani). Nel 2008 crea una serie di piccoli libri alter-mondialisti pubblicati in Italia e Spagna da Benetton.