Tentati abusi su una minorenne nel campo nomadi: arrestato 45enne

Tentati abusi su una minorenne nel campo nomadi: arrestato 45enne

I carabinieri erano intervenuti a seguito di una richiesta d’intervento al 112


MADDALONI – Ennesimo caso di violenza o, in questo caso, di tentativo di abusi su una minorenne. Teatro dell’avvenimento il campo nomadi di Maddaloni. L’episodio è stato scoperto dai carabinieri della stazione di Maddaloni che hanno svolto un’accurata attività d’indagine e hanno fermato un uomo di 45 anni, rumeno, Mircea Vasile residente in via Edison, nel locale campo nomadi.

 L’uomo è indagato per tentata violenza sessuale ai danni di una minore, sua connazionale. Come riportato da ilmattino.it, i militari dell’Arma, a seguito di una richiesta di intervento pervenuta attraverso il numero 112, si sono  recati al campo nomadi dove hanno trovato la ragazzina in completo stato di agitazione e con vistose macchie di sangue presenti sui vestiti che indossava. La ragazza, assieme alla madre e ad altri connazionali,  ha riferito di essere stata vittima di una violenta aggressione da parte del fermato che, dopo essere entrato in una baracca adibita a bagno, approfittando dell’assenza di altre persone, aveva cercato di abusare della minore.
La vittima, nella circostanza, si era opposta, venendo così brutalmente percossa al volto e al corpo. L’intervento dei militari dell’Arma ha permesso di interrompere la condotta delittuosa e bloccare il presunto responsabile. Mircea Vasile, il cui fermo è stato convalidato dalla competente Autorità  Giudiziaria, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.