Un giorno sulla neve per i piccoli pazienti oncologici, via alla lotteria di beneficenza

Un giorno sulla neve per i piccoli pazienti oncologici, via alla lotteria di beneficenza

Marilena Natale: «Aurora sogna di fare un pupazzo di neve. Regaliamo questo sogno a tutti i bambini»


GIUGLIANO – Un giorno in famiglia sulla neve di Roccaraso, esperienza comune per tanti bambini che però in alcuni casi diventa un miraggio. Anzi, un sogno. Come quello di Aurora e dei piccoli malati oncologici del Pausilipon-Santobono, per i quali diverse associazioni hanno messo in piedi una lotteria di beneficenza che potrà esaudire il loro desiderio.

Terra dei Cuori, La Luce di Rosalba, Angeli Guerrieri e Le ali di Checco scendono così in campo per regalare un giorno di “normalità” ai circa 80 baby pazienti, grazie al contributo degli sponsor che hanno offerto i premi: da trattamenti estetici a percorsi benessere, da cene a smartphone fino ad un fine settimana per due ad Ischia. Costo del biglietto 5 euro, ad accompagnare i bambini non ci saranno solo i genitori ma anche uno staff medico qualificato. A sostenere l’iniziativa anche numerosi artisti come Gigi D’Alessio, gli Arteteca, Fatima Trotta

Aurora, divenuta oramai simbolo della lotta contro un male che continua ad esigere il suo tremendo tributo, nei giorni scorsi ha festeggiato il suo decimo compleanno con i suoi compagni di classe in una pizzeria tra Aversa e Giugliano, dopo aver spento le candeline nel privato della sua casa. «Ora chiede a tutti una mano per riuscire a fare un pupazzo di neve – ci racconta Marilena Natale – e crediamo sia giusto far realizzare questo sogno non solo a lei, ma anche a tutti quei bambini che purtroppo conoscono solo ospedali, aghi e chemioterapie. Proviamoci, Insieme si può».

lotteria1