Armi e droga sequestrate nel napoletano: 4 arresti

Armi e droga sequestrate nel napoletano: 4 arresti

Denunciate dai carabinieri altre tre persone, tra cui un minorenne


BOSCOREALE – Spaccio di droga all’ombra del Vesuvio, 6 persone raggiunte da misure cautelari: sequestrata anche una pistola. A chiusura di una complessa indagine antidroga- come riporta ilmattino.it – i carabinieri della arazzo di Boscoreale (guidati dal luogotenente Massimo Serra) hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal GIP di Torre Annunziata, su richiesta del pm Sergio Raimondi della Procura oplontina, a carico di 6 persone ritenute responsabili di spaccio di stupefacenti e raggiunte dal divieto di dimora nel territorio della Regione Campania.

Durante le indagini, condotte anche con intercettazioni e servizi di osservazione tra Boscoreale, Torre Annunziata, Gragnano e Sant’Egidio di Vibrata (Teramo), i carabinieri sono riusciti a documentare oltre 250 casi di spaccio (segnalando al Prefetto numerosissimi acquirenti dei comuni limitrofi e di quelli dell’agro nocerino – sarnese), a trarre in arresto 4 persone, a denunciarne altre 3 (tra le quali un minorenne), sequestrando oltre 100 dosi di cocaina e una pistola semiautomatica calibro 9 con matricola abrasa e 15 cartucce nel caricatore.