Il tesoro della camorra all’asta: lingotti d’oro, ma non solo, si parte da 28mila euro

Il tesoro della camorra all’asta: lingotti d’oro, ma non solo, si parte da 28mila euro

Sarà possibile acquistare anche prodotti in argento e preziosi orologi


NAPOLI – Il tesoro della camorra messo all’asta. Dieci lingotti d’oro da 24 carati, di cui 8 da un chilo l’uno, i restanti 2 dal peso di 100 grammi ognuno: è una parte del bottino messo all’asta oggi dall’Istituto vendite giudiziarie del Tribunale di Napoli. La base d’asta per i lingotti da un chilo- come riporta ilmattino.it- è di 28mila euro, per gli altri due 2.800 euro. «Sono beni confiscati alla camorra – spiega Anna Improta, la battitrice d’asta – Messi ovviamente all’asta al termine dei procedimenti penali».

Il ricavato dell’asta di oggi è destinato alle casse dello Stato, mentre l’invenduto sarà messo all’asta in via telematica dal 2 al 14 gennaio del 2017. Non ci sono, però, solo lingotti d’oro. Fanno parte del «tesoro» dei clan messo all’asta anche posate in argento, un orologio Cartier in oro 18 carati e brillanti (base d’asta 5mila euro) e tantissimi monili e gioielli sempre in oro e pietre preziose. Iniziata stamani, l’asta proseguirà per l’intera giornata, si procede per alzata di mano e i pezzi saranno assegnati al migliore offerente.