Raid vandalico in una scuola nel napoletano: devastate aule e corridoi

Raid vandalico in una scuola nel napoletano: devastate aule e corridoi

Manomesse le bocche antincendio sui tre piani dell’edificio. Sul fatto indaga la polizia


FUORIGROTTA – Niente scuola, stamane, per gli studenti dell’istituto Augusto Righi di Fuorigrotta. Questa mattina un gruppo di vandali ha assaltato letteralmente la scuola devastando aule e corridoi.

Il fatto è accaduto alle 7 di questa mattina. Un gruppo di ragazzi ha scavalcato l’ingresso dell’istituto, dotato di sorveglianza non armata e minacciando il portiere sono riusciti ad irrompere nella scuola distruggendo tutto quello che potevano, mobili, dotazioni didattiche e infine hanno svuotato gli estintori sui vari piani della struttura. Sul posto sono intervenuti, dapprima i carabinieri allertati dalla vigilanza e successivamente i poliziotti del Commissariato San Paolo.

In corso gli accertamenti da parte della scientifica, sarà necessaria anche una bonifica da parte dell’Asl per lo svuotamento degli estintori che ha reso irrespirabile l’aria.

L’episodio è stato denunciato dalla preside dell’istituto alla polizia. Non è la prima che accadono questi episodi all’Augusto Righi, l’istituto è stato spesso oggetto di furti e raid vandalici.