Rissa al negozio cinese: botte tra clienti e dipendenti

Rissa al negozio cinese: botte tra clienti e dipendenti

La discussione è nata per un cambio merce negato. Coinvolta anche una donna


POZZUOLI – Una maxi rissa che ha coinvolto clienti e dipendenti è scoppiata nella giornata di ieri in un negozio “cinese” a via Pergolesi a Pozzuoli. Coinvolte cinque persone che dopo essere state medicate sono state anche denunciate dalla polizia.

La discussione è iniziata quando due clienti si sono recati al negozio per cambiare le luci natalizie che a loro modo di vedere era difettose. Il dipendente, di nazionalità italiana, ha fatto notare che il reclamo era inutile perchè su quella serie erano state effettuate delle modifiche e che dunque era impossibile sostituirla. Il rifiuto ha scatenato la violenta reazione di uno dei clienti che ha tirato un calcio al bancone.

A quel punto sono intervenuti gli altri addetti alla vendita del negozio, tra cui una donna, tutti di nazionalità cinese. Ne è nata una violenta colluttazione interrotta dall’arrivo degli agenti di polizia del vicino commissariato di piazza Balbo. Tutte le persone coinvolte sono state denunciate per rissa.