Trasportava 6 immigrati irregolari: arrestato un sacerdote

Trasportava 6 immigrati irregolari: arrestato un sacerdote

Il religioso è stato fermato ai confini tra l’Italia e la Francia. Appartiene alla Chiesa pentecostale di Castel Volturno


CASTEL VOLTURNO – Moses Noweghomwenma Aigbeakan, sacerdote 47enne nigeriano con regolare permesso di soggiorno della Chiesa cristiana pentecostale di Castel Volturno, è stato fermato al traforo del Monte Bianco dalla polizia di frontiera.

L’uomo, trasportato al tribunale di Aosta, è stato accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’auto, un Opel Zafira diretta verso il Belgio, trasportava 6 immigrati irregolari: un 23enne, un 19enne e un 47enne con documenti falsi, insieme a due donne l’una di 35 e l’altra di 22 anni.

Il tribunale collegiale ha convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere e spostando l’udienza al 29 dicembre per permettere l’arrivo del legale di fiducia del sacerdote.