“Avete impiegato troppo tempo”, calci e pugni contro i sanitari del 118

“Avete impiegato troppo tempo”, calci e pugni contro i sanitari del 118

L’ambulanza è stata costretta a fuggire senza poter eseguire il soccorso


NAPOLI – Ennesima violenza contro i sanitari del 118. All’arrivo dell’ambulanza,  in via Postica Maddalena, a Forcella, alcuni familiari della paziente per cui era stato richiesto il soccorso sino sono scagliati contro il mezzo tirando calci e pugni. Hanno anche tentato di tirare fuori l’autista dal finestrino prendendolo a pugni.

Il fatto è successo durante la notte del 15 gennaio. I due soggetti, di giovane età, gridavano furiosi nei confronti dello staff dell’ambulanza accusandoli di aver impiegato troppo tempo ad arrivare sul luogo del soccorso, nonostante la chiamata sarebbe partita solo 3 minuti prima dell’arrivo dei sanitari.

L’ambulanza è stata costretta a fuggire senza poter eseguire il soccorso. Allertate poco dopo le forze dell’ordine per mettere in sicurezza il luogo.