Casoria, circumvallazione esterna: cumuli di rifiuti dati alle fiamme

Casoria, circumvallazione esterna: cumuli di rifiuti dati alle fiamme

La denuncia: “gli incendi vengono appiccati giorno e notte anche in prossimità delle abitazioni”


CASORIA – Ancora una volta la terra dei fuochi non si smentisce. A Casoria in Via Circumvallazione esterna, mucchietti di spazzatura vengono incendiati in corrispondenza dei pilastri che sorreggono la sopraelevata, di giorno e sera. Ignoti i piromani, come sconosciute le cause del perchè avviene il fenomeno.

Sono i residenti a risentirne maggiormente del disagio: ogni giorno i cittadini, via circumvallazione è un’area molto abitata soprattutto da bambini in età scolare, sono costretti a inalare i miasmi di un’aria particolarmente inquinata, non solo per le centinaia di veicoli che la percorrono ogni giorno, ma adesso anche per i roghi di mondezza incendiati proprio a pochi metri dalle abitazioni.

Casoria è una delle cittadine dell’area nord di Napoli in cui si registra un’alta percentuale di morti per tumore. L’aria è inquinata, si brucia spazzatura e le strade sono “tutt’altro che pulite”. “Che la gente muoia in queste zone- ha affermato qualche cittadino rassegnato- forse non è un caso”.