E’ morta in ospedale la donna dell’area nord colpita da meningite

E’ morta in ospedale la donna dell’area nord colpita da meningite

La signora era arrivata da un altro ospedale, giovedì scorso, già in condizioni critiche


NOCERA INFERIORE –  Ancora un caso di meningite killer in Campania. È morta, infatti, come riporta ilmattino.it, la donna di Afragola colpita da meningite e ricoverata all’ospedale di Nocera Inferiore. La 67enne era giunta all’Umberto I, giovedì scorso, dall’ospedale di Frattamaggiore, già in condizioni critiche. Presentava uno stato febbrile molto forte, era già intubata e non ha mai ripreso conoscenza. La paziente era stata affetta da una otite del timpano e molto probabilmente questa era stata la via d’ingresso dell’infezione streptococcica.

Va sottolineato, in ogni caso, che il tipo di meningite che aveva colpito la paziente non è né di quelli che crea allarme sociale né è pericoloso per le persone con cui la stessa è stata in contatto perché non si tratta di un ceppo infettivo. Per questo motivo, la donna non era stata messa in isolamento e non era stata avviata la profilassi.