“Mugnano nel pantano”, duro attacco di Ruggiero a Sarnataro

“Mugnano nel pantano”, duro attacco di Ruggiero a Sarnataro

Il leader di FdI torna sulla polemica tra l’ex assessore Imbimbo e il sindaco


MUGNANO – Al peggio non c’è mai fine, in 18 mesi di (dis)amministrazione hanno inanellato solo brutte figure e ritardi. Tranne i selfie con la ostentata fascia tricolore, null’altro! Solo comparse effimire e un vuoto politico mai visto e vissuto in precedenza.

Il naturale epilogo dell’incompetenza amministrativa, che si conclude come tutte le farse, è rappresentato da una querela solo per sentirsi offeso dal fatto che qualcuno svela le incapacità e l’immobilismo di un sindaco che decide sempre di non decidere. Con il risultato che “Mugnano del Pantano” è l’ultimo dei paesi a Nord di Napoli in quanto a vivibilità, sviluppo e crescita sociale.

Intanto la città assiste all’ennesimo sacco di cariche ed incarichi, staffisti che vengono, assessori che vanno, mentre la macchina amministrativa soffre scontando tra l’altro l’ennesima mancata decisione (immaginiamo per la grande e lunga lista di pretendenti sponsorizzati) di individuare un dirigente per settori strategici come Ambiente e Urbanistica, che oggi camminano solo grazie al sacrificio e alla disponibilità dei funzionari facenti funzione. Sarnataro aveva promesso la #rivoluzioneculturale, ci permettiamo sommessamente di invitarlo a togliere il disturbo per #manifestaincapacitá!