Carabinieri e Nas intervengono in un mercato: sequestrati pane e 350 kg di frutta

Carabinieri e Nas intervengono in un mercato: sequestrati pane e 350 kg di frutta

Multati anche i 15 titolari di esercizi commerciali che occupavano abusivamente il suolo pubblico con vetrine e tavolini


TORRE DEL GRECO – Operazione antifrode alimentare di carabinieri e vigili urbani, passate al setaccio le piazzette e il mercato di Torre del Greco. Come riporta ilmattino.it, infatti, sono stati sequestrati 350 chili di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione. Pane, ma soprattutto frutta e verdura sono finiti nel mirino della task force composta da militari della Stazione di Torre del Greco Centro, insieme ai Nas (Nucleo Antisofisticazione e Sanità dell’Arma di Napoli) e agenti della polizia municipale del comando cittadino.

Gli uomini in divisa hanno controllato tutte le rivendite alimentari del centro antico della città chiudendo un negozio di ortofrutta: i sigilli sono scattati perché i militari hanno ritrovato 300 chilogrammi di prodotti in cattivo stato di conversazione. Frutta e verdura erano tenute in violazione delle norme igienico-sanitarie: sequestrati, sono stati immediatamente distrutti.

I controlli hanno riguardato anche una panetteria del cuore antico di Torre del Greco: sequestrati 50 chili di pane perché privo di un’etichettatura che ne certificasse la provenienza e la data di confezionamento. Sono stati inoltre sanzionati con una multa i titolari dei 15 esercizi commerciali che occupavano abusivamente il suolo pubblico con vetrine e tavolini.