“Furto della Spaccata”, catturate cinque persone uno era di Giugliano

“Furto della Spaccata”, catturate cinque persone uno era di Giugliano

Indagini condotte dalla polizia, gli arrestati sono di etnia Rom


NAPOLI – Avevano compiuto diverse rapine in Italia: scovati dalle squadre mobili, sono finiti dietro le sbarre. Tratte in arresto cinque persone di etnia Rom di età compresa tra i 27 e 37 anni residenti rispettivamente a Roma, Tivoli e Giugliano in Campania.

Le indagini partirono all’incirca due anni fa, quando la polizia indagò su un furto poi definito “della spaccata” in quanto i delinquenti avevano sfondato con una mazza il vetro di una gioielleria a Verona, rubando valori che s’aggiravano intorno ai 150 mila euro. Subito dopo, un altro colpo con le medesime modalità avvenuto a Prato, fece insospettire gli agenti: con ogni probabilità la banda era la stessa.

Prontamente sono scattate le ricerche condotte dalle squadre mobili di Bergamo e Verona supportate dalla scaligera, coordinate dal Servizio Centrale Operativo di Roma. I delinquenti sono stati scoperti grazie alle immagini di videosorveglianza oltre che da intercettazioni telefoniche: tutti partivano da Roma e Napoli.

Le ricerche hanno rivelato che la banda aveva messo a segno diversi furti in ogni parte d’Italia.