Galleria Umberto I presa di mira da bande di baby gang, i cittadini: bisogna intervenire subito

Galleria Umberto I presa di mira da bande di baby gang, i cittadini: bisogna intervenire subito

Previsto a breve un incontro col vice sindaco


NAPOLI – Si fuma, si corre con i motorini, si lanciano petardi, si compiono atti vandalici più o meno gravi: questo è ciò che accade, ormai da tempo all’interno della Galleria Umberto I a Napoli. La denuncia è partita dai cittadini e residenti nelle vicinanze. Nonostante, come loro affermano, si sia lamentata più volte la cosa agli enti competenti, nessuno sarebbe mai intervenuto o mai adeguatamente fino a oggi. Eppure a quanto pare qualcosa potrebbe smuoversi.

Previsto infatti a breve un incontro tra vice sindaco Del Giudice, commercianti e comitati attivi in zona: si richiede legalità e il ripristino di condizioni normali nonchè rispetto per quello che rappresenta uno tra i “fiori all’occhiello” del patrimonio artistico e monumentale di Napoli.

Il vice sindaco e enti competenti verificheranno la situazione del monumento ormai esecrato ogni giorno da baby gang: si richiederà un pronto intervento e nel più breve tempo possibile.